Pan focaccia, croccante fuori e morbido dentro

Il pan focaccia non è difficile da fare è solo un pò lunghetta la lievitazione …ci vuole pazienza ma poi assaporerete qualcosa di indescrivibilmente buono! Genuino! Fragrante! Se siete in uno di quei giorni in cui siete un po’ giù vi assicuro che il pan focaccia ha  potere energizzante, di farvi venire il buon umore 😋.
Solo 4 g di lievito per ottenere un pan focaccia croccante fuori e morbidissimo dentro.
Io vi consiglio di prepararlo in un giorno che siete a casa tranquilli, un sabato o una domenica. Ci vogliono circa 4 ore per farlo lievitare, se iniziate un primo pomeriggio potrebbe essere pronto per un aperitivo, oppure se siete già operativi alla mattina verso le 8 potrebbe essere pronto per l’ora di pranzo.

DIFFICOLTA’     facile    PORZIONI  per 6 persone  
VEGETARIANO  si      LATTICINI  no        GLUTINE  si

INGREDIENTI
400 g farina per pane, io ho usato il tipo w 260 della Garofalo
4 g lievito di birra
10 g sale
10 g zucchero
300 ml acqua a temperatura ambiente
6 pomodorini
origano
olio extra vergine di buona qualità

PREPARAZIONE
1) Preparate due bacinelle, in una mettete poco olio e nell’altra la farina mischiata al sale.
2) Sciogliete nell’acqua lo zucchero e il lievito.
3) Versate l’acqua nella farina e amalgamate sommariamente con una forchetta; non preoccupatevi se l’impasto non sarà omogeneo.

bacinelle

 

 

 

 

 

sciogliere il lievito in acqua a temperatura ambiente.

 

 

 

 

 

 

amalgamare brevemente

 

 

 

 

 

 

4) Trasferite l’impasto nella bacinella con l’olio, impellicolate la bacinella e mettetela in un luogo dove non ci siano correnti d’aria (perché gli impasti temono gli sbalzi di temperatura), va bene l’interno di un forno spento o una credenza della cucina.

 

 

 

 

 

 

5) Fate passare 30 minuti e riprendete l’impasto, con le mani unte tirate delicatamente un lembo e ripiegatelo su se stesso cercando di inglobare più aria possibile; fate questo altre 2 volte. In sostanza il lavoro sull’impasto è fare queste 3 pieghe con molta delicatezza. Dovete intervenire ogni 30 minuti per 8 volte, totale 4 ore.
State attenti che non manchi mai un velo d’olio nella bacinella e che le vostre mani siano sempre leggermente unte.
Ricoprite sempre la bacinella con la pellicola.

alzate un lato dell’impasto

 

 

 

 

 

e ripiegatelo verso l’interno

 

 

 

 

 

 

sigillate delicatamente e rifate altre 2 pieghe su gli altri lati della pasta.
L’intento è quello di inglobare più aria possibile.

 

 

 

 

 

 

6) Procedete con le pieghe e vedrete che man mano nell’impasto si formeranno delle bolle, si gonfierà e la superficie risulterà liscia e lucida.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

7) Passate le 4 ore dividete l’impasto in due parti e scendetelo sopra due teglie ricoperte da carta da forno.
Vedete che bolle si sono formate?!
Più bolle ci saranno più l’impasto sarà alveolato cioè morbido, quindi cercate di allargare l’impasto senza schiacciarlo troppo. Fate lievitare circa 20 minuti.

8) Guarnite con i pomodorini tagliati a metà, dell’origano e un filo d’olio. Infornate a 240 °C per 20 minuti o finché la superficie diventerà color nocciola.

 

 

 

 

 

FRASE DI INCORAGGIAMENTO

“Tutti gli esseri umani sono nati con la capacità di diventare felici, con la forza di superare ogni prova della vita.
Per sprigionare questa forza dal profondo del proprio essere è necessario possedere una filosofia, una convinzione.”
Daisaku Ikeda dal Nuovo Rinascimento n°530

 

2 pensieri su “Pan focaccia, croccante fuori e morbido dentro

Lascia un commento