Torta salata agli asparagi e formaggio chevre

La pasta croccante alla curcuma racchiude formaggi di capra, asparagi e pomodorini, una ricetta vegetariana ricca di sapore!

 DIFFICOLTA’   facile  PORZIONI   per 4 persone
 VEGETARIANO   si       LATTICINI  si      GLUTINE   si

INGREDIENTI
Per la pasta matta
200g farina 0 + altra per lavorare
2 cucchiai di olio
acqua tiepida
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di curcuma in polvere
1 cucchiaino di aceto bianco

Per il ripieno
250g di ricotta di capra
180g circa di buche di chevre
8 pomodorini
6 asparagi
1 uovo
olio extra vergine d’oliva

PREPARAZIONE
La pasta
1) Mettete la farina in una piccola planetaria o in un robot da cucina, aggiungete a filo l’acqua tiepida finché l’impasto risulta morbido ma non molle. Lavorate per 5 minuti poi unite l’olio, il sale, l’aceto  e la curcuma e continuate per altre 5 minuti.
2) Mettete l’impasto in una bacinella, coprite con una pellicola e lasciate riposare 1 ora a temperatura ambiente.

Il ripieno
1) Sbattete l’uovo con il sale poi aggiungete la ricotta, aggiustate di sale e amalgamate bene.
2) Sbollentate gli asparagi in acqua salata per 20 secondi poi sgocciolateli bene e tagliateli a losanga cioè a tronchetti diagonali. Tagliate in 4 parti i pomodorini e tagliate a fette lo chevre.
3) Riprendete la pasta e tirate una sfoglia sottile e rotonda con un mattarello spolverato di farina; coprite con carta da forno, una teglia del diametro circa di 24 cm e adagiatevi la pasta. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e riempite con la ricotta, distribuite lo chevre, i pomodorini, gli asparagi e infine condite con un filo d’olio.
4) Infornate a 180°C per circa 25 minuti. Servite calda o tiepida.
————————————————————————————————————————————————–

La pasta matta
E’ un impasto semplice adatto ad essere usato per torte salate e strudel di verdure. Un’ alternativa leggera con pochi grassi rispetto alla pasta brisè ricca di burro.

Il buche chevre
E’ uno squisito formaggio di capra a crosta fiorita. Buche vuol dire tronco perché ha la tipica forma a tronchetto che si presta ad essere tagliato a fette.


FRASE DI INCORAGGIAMENTO
“Dite a voi stessi: anche se non ho capacità va bene lo stesso. Non importa come mi vedono gli altri! Io comunque non mi arrendo!”
Daisaku Ikeda Nuovo Rinascimento n°627

Lascia un commento