pan carrè

Pan carrè

Avete mai provato a fare questa ricetta in casa?
Una fetta di questo pan carrè  per colazione è iniziare la mattina con il buon umore.

DIFFICOLTA’   facile   PORZIONI   circa 25 fette

 

VEGETARIANO   si

GLUTINE              si

LATTICINI           no

Ingredienti pan carré

300 g farina manitoba
200 g faina n° 1
125 g lievito madre rinfrescato
250 g acqua tiepida
60 g olio girasole spremuto a freddo
25 g miele
1 cucchiaino sale

Ho scelto la farina n°1 perché è ricca di crusca e di germe di grano pur non essendo una farina integrale, diciamo che è poco raffinata.

 

Preparazione

1) Setacciamo le due farine che serve oltre che a sciogliere i grumi a inglobare più aria e mettiamole nell’impastatrice con il gancio per il pane, azioniamo e lasciamo per qualche minuto per mischiare dopodiché uniamo 125 g di lievito madre rinfrescato.
Se vuoi sapere di più sul lievito madre vai alla mia ricetta del panettone clicca qui
Oppure possiamo utilizzare 15 g di lievito fresco di birra da inserire nel passaggio successivo.

2) Sciogliamo 25 g di miele in 200 g di acqua tiepida e il lievito di birra se decidiamo per questa opzione e aggiungiamo poco per volta.

3) Uniamo 60 g di olio di girasole spremuto a freddo e dopo 1 cucchiaino di sale sciolto in 50 g di acqua tiepida.
Lavoriamo per circa 10 minuti finché l’impasto risulterà elastico e senza grumi.

4) Allarghiamo l’impasto sul piano di lavoro con i polpastrelli delle mani, formiamo un piccolo cerchio e pieghiamo le estremità verso l’interno. Le pieghe sono importantissime perché danno struttura al pane e trattengono l’aria.
Capovolgiamo e strisciamo e roteiamo l’impasto sul piano di lavoro che non deve essere infarinato; dobbiamo sigillare le pieghe appena fatte.

5) Infariniamo leggermente il fondo di una bacinella, mettiamo l’impasto, facciamo un taglio a croce e lasciamo lievitare per almeno 3 ore coperto da una pellicola in un luogo tiepido. L’impasto dovrà almeno triplicare.
Le ore di lievitazione dipenderanno dalla temperatura, per questo io avvolgo spesso i lievitati con una coperta di lana questo serve anche a proteggere dalle correnti d’aria in quanto gli sbalzi di temperatura fanno male alla lievitazione.
Attenzione però a non esagerare,  la temperatura non deve superare i 32°C.

Seconda lievitazione

1) Dopo la lievitazione schiacciamo di nuovo l’impasto sul piano di lavoro e questa volta diamogli una forma rettangolare. Pieghiamo i lati lunghi e facciamoli sovrapporre, chiudiamo le estremità, capovolgiamo e strisciamo brevemente.

2) Mettiamo l’impasto in uno stampo per pan carrè, foderiamolo con carta da forno e lasciamo lievitare finché l’impasto arriverà a 1 cm dal bordo, il mio ci ha messo circa un paio d’ore.
Le misure dello stampo con coperchio dovrebbero essere di: lunghezza 30 cm, larghezza 10 cm, altezza 10 cm se non ce l’abbiamo possiamo utilizzare uno stampo da plum cake.

3) Chiudiamo il coperchio e inforniamo a 200°C per 30 minuti e poi altri 30 minuti a 180°C.
Appena sfornato il pan carrè lasciamolo raffreddare sopra una griglia.


Conservazione del pan carrè

Una volta raffreddato per avere delle fette precise dovremmo tagliarlo alla macchina affettatrice ma si può far a meno e procedere a mano con calma.
Un buon consiglio che vi do è di surgelare le fette divise con della carta da forno.
Alla mattina basta tirarle fuori dal freezer 10 minuti prima e passarle al forno per 5 minuti per ottenere del pan carrè croccante.
Questo pan carrè è buonissimo caratterizzato da una alveolatura piccola classica del lievito madre e tenderà ad essere robusto e non molliccio come certi pan bauletti, perfetto per la colazione ma anche per  fare ottimi tramezzini.
Vi suggerisco  le mie ricette della nutella fatta in casa clicca qui
e la marmellata di fagioli azuki  clicca qui 

pan carrè


FRASE DI INCORAGGIAMENTO

Guardare le cose con ottimismo e benevolenza non significa essere stupidamente ingenui ma avere la saggezza e l’intuizione di muovere le cose in direzione positiva considerando l’aspetto migliore pur rimanendo concentrati sulla realtà.

 

Daisaku Ikeda

Leader Buddista

Lascia un commento